lunedì 9 dicembre 2013

Giovani, Carine e Bugiarde - Divine, di Sara Shepard

Chi segue Pretty Little Liars? ;)
Titolo: Giovani, Carine e Bugiarde - Divine
Autore: Sara Shepard
Pagine: 280
Prezzo: 16,90€
Casa Editrice: Newton Compton

Trama:
Rosewood, Pennsylvania. Spencer; Aria, Emily e Hanna nascondono ciascuna un piccolo segreto: Spencer ha soffiato il ragazzo alla sorella, ma adesso lui l'ha lasciata senza darle alcuna spiegazione. Aria ha scoperto che il padre ha un'amante e non trova il coraggio di confessarlo alla madre. Emily ama una sua compagna di scuola, ma fa di tutto per allontanarla e Hanna continua a dimagrire e rubare nei centri commerciali. Ma le quattro ragazze, tanto carine ma tanto bugiarde, hanno un segreto ben più inquietante, che riguarda il passato e che loro chiamano "l'affare Jenna". Qualcun altro oltre loro ne è a conoscenza, qualcuno che invia terribili messaggi dimostrando di sapere tutta la verità. Una verità legata a una ragazza, Alison, la leader del gruppo misteriosamente scomparsa...

Voto: 2.5/5

Ultimamente la serie TV, Pretty Little Liars, tratta da questi libri si è fatta piuttosto popolare, non è vero?
E' davvero davvero raro che si  dica "il film è meglio del libro", è una di quelle cose che in genere non sfugge mai dalle labbra dei lettori, ma in questo caso devo proprio dirvelo: la serie TV è meglio dei libri!
Il primo volume della serie, Giovani, Carine e Bugiarde, mi era piaciuto abbastanza  nonostante avesse qualche difetto, ma Divine mi ha delusa.

Non ricordo molto del primo libro, sono sincera, e la mia scarna recensione non ha di certo aiutato. Quindi ho iniziato questa lettura completamente senza pregiudizi; anzi, quasi... speranzosa, perchè tutto sommato non mi ricordavo di aver odiato o amato particolarmente l'altro, quindi poteva succedere di tutto.

Che le protagoniste, le quali dovrebbero avere talmente tanti problemi da essere personaggi super complessi, risultino vuote come sacchetti di plastica e dello stesso spessore in fatto di caratterizzazione me lo dovevo aspettare. Insomma, non è che in questo genere di libri si nascondano dei geni della letteratura. Però speravo davvero che qualcuna avrebbe mostrato qualche dettaglio particolare, una profondità nascosta... qualcosa! Il punto è questo: l'autrice da a loro obbiettivi e caratteri diversi, interessi e abilità differenti, il che dovrebbero renderle interessanti; e lo sarebbero anche, se risultassero un minimo reali.

Ma la cosa che mi ha infastidita più di tutto, in assoluto, è stata la pessima traduzione. La Newton non è mai stata famosa per le sue traduzioni, ma questa era davvero illeggibile: ogni due pagine avevi frasi completamente senza senso, "gli" al posto di "le" e viceversa, ad un certo punto si parlava di "capelli appesi" che portavano certi ragazzi, e io sinceramente non ho capito che cosa si intendeva. La Shepard non ha uno stile particolare già di suo, se poi ci mettiamo in mezzo anche questi errori sgradevoli passa anche la voglia di leggere.

Che cosa salvo? La storia! Adoro i misteri, e questo misto di ragazze carine coi tipici problemi adolescenziali e personaggi oscuri che cospirano contro di loro non poteva che piacermi. Ma direi che non regge il confronto coi punti negativi della mia recensione, no?

Mai fidarsi di una donna bellissima. Nasconde sempre un segreto.

4 commenti:

  1. la serie tv e bellissima questa estate la ho segiuta tutta e pensavo ke i libri erano ancora megliooo

    RispondiElimina
  2. Non ho mai visto la serie ma i libri sembrano carini :D

    RispondiElimina
  3. @Francy: io ti consiglio la serie Tv ;)

    RispondiElimina
  4. Io vi consiglio entrambi! La serie è una DROGA, ma anche i libri lo diventano perchè le vicende non sono identiche al telefilm!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...