lunedì 9 febbraio 2015

Recensione - Don't even think about it, di Sarah Mlynowski

L'ho pensato ad alta voce?!

[Inedito in Italia]
Titolo: Don't even think about it
Autore: Sarah Mlynowski
Pagine: 299
Prezzo: £6.99
Casa Editrice: Orchard

Trama: [Tradotta da me]
Non siamo sempre stati così. Prima eravamo normali ragazzi al secondo anno di una scuola superiore di New York. Finché la nostra homeroom ha fatto il vaccino antinfluenzale. Ci avevano preparato a qualche effetto collaterale. Magari mal di testa. Magari un braccio intorpidito. Decisamente non ci aspettavamo di ottenere la telepatia. Ma all'improvviso potevamo sentire tutto quello che gli altri pensavano. I nostri amici. I nostri genitori. Le nostre cotte. Ora tutti sappiamo che Tess è innamorata del suo migliore amico, Teddy. Che Mackenzie ha tradito Cooper. E che, uhm, l'infermiera Charmichale era una spogliarellista. 
Siccome abbiamo mantenuto segreta la nostra inquietante capacità, possiamo sederci vicino al cervellone della classe e passare i test. Possiamo lasciare i nostri ragazzi appena prima che lo facciano loro. Sappiamo cosa i nostri amici pensano davvero dei nostri jeans o del nostro alito. Sappiamo sempre cosa succederà. Alcuni di noi avranno fortuna. Altri andranno in pezzi. Nessuno sarà più lo stesso.
Quindi smettila di pensare al suo ex. Noi stiamo sempre ascoltando.

Voto: 3/5

Diciamocelo: io chi fosse Sarah Mylnowski me l'ero un attimo perso. Se anche voi siete sulla mia stessa barca, vi aggiorno. Si tratta di una scrittrice abbastanza famosa di libri young adult e chick lit. E fin qui, ci siamo. 
Ora, quando ho scelto di comprare questo libro la scorsa estate da Waterstones in Inghilterra, l'ho comprato per la copertina. E per quel poco di trama che c'è riportato sul retro. Peccato che devo aver frainteso qualcosa all'epoca, perché ero seriamente convinta che solo una ragazza sviluppasse questa particolare abilità di leggere nel pensiero. E invece no! Un'intera, o quasi, classe di studenti si ritroverà a leggere il pensiero di quelli che li circondano. Ma per quanto? Come faranno a non farsi scoprire?

Insomma, è tutto normale nella homeroom 10B (che ho scoperto essere la classe che si frequenta alla prima ora, si segnano le assenze e si ascoltano gli avvisi, e poi ci si divide nelle altre classi insomma) finché non arriva il giorno del vaccino antinfluenzale. Chi lo fa automaticamente sviluppa una specie di super potere, poter leggere nella mente degli altri, ma di sicuro non tutti ne traggo dei benefici.
Olivia trova il suo primo ragazzo, Tess scopre che il ragazzo di cui è cotta ama un'altra, Mackenzie riesce a farsi odiare da tutti, la vita di Cooper di certo non migliora... 

Come vi sentireste in un mondo in cui tutti i vostri segreti non sono più solo nella vostra testa, ma anche in quelle di tutti gli altri? Tutti saprebbero ogni vostro pensiero ancora mentre lo state pensando. A me la prospettiva ha inquietato parecchio. Leggere nella mente degli altri è proprio un super potere che non vorrei.

Il libro non è speciale, non ti rapisce e non ti spalanca la mente (a meno che non parliamo di scegliere o meno di avere la telepatia: in quel caso il mio è un "no" secco), però si legge in fretta e ti tiene compagnia per un paio di giorni, anche meno. L'autrice segue tanti personaggi in momenti diversi ma è divertente vedere come stiano tutti raccontando insieme, come se stessero scrivendo i loro ricordi, tutti seduti ad una grande tavola rotonda.

Alcune cose mi sono piaciute e alcuni personaggi erano davvero simpatici, altri li avrei presi a calci da subito. Teddy e Mackenzie, parlo con voi: vuoti o troppo egoisti per vedere cosa succedeva agli altri, vi avrei buttati tutti e due dal balcone. 

Quello di cui volevo davvero parlarvi è la semplicità con cui è scritto. Se masticate un pochino di inglese, ma avete paura di non riuscire a sostenere una intera lettura secondo me questo è il libro adatto. Sarà anche che a furia di leggerne viene più immediato, ma io mi sono stupita di quanto fosse facile. Quindi, in sostanza, quello che volevo dirvi è che se cercate un punto di partenza, per me questo potrebbe davvero fare al caso vostro.

Questa è la nostra storia. 
Di come siamo diventati noi.
Perché è questo che siamo ultimamente. Un noi.
Quando fai parte di un gruppo che può sentire i pensieri degli altri, la linea tra io e noi diventa piuttosto confusa.

2 commenti:

  1. Buon giorno io sono Diego Mason, un prestatore di prestito privato accreditato & rispettabile che dà vita prestiti opportunità di tempo. Diamo tutti i tipi di prestito in un modo molto semplice e veloce, prestito personale, prestito auto, Home Loan, studente prestito, Business prestito, prestito d'investimento, consolidamento del debito, e più. Sono state respinte da banche e altri enti finanziari? Avete bisogno di un prestito di consolidamento o un mutuo? Ricerca non più come noi siamo qui per fare tutti i tuoi problemi finanziari una cosa del passato. Noi prestito fondi fuori per gli individui & società che necessitano di assistenza finanziaria a un tasso del 2%. Nessun numero di previdenza sociale necessaria e nessun controllo del credito richiesto, 100% garantito. Voglio usare questo mezzo per informarvi che abbiamo prestare assistenza affidabile e beneficiaria e saremo lieti di offrirvi un prestito. Così oggi all'indirizzo: diegoloancompany@yahoo.com per richiedere un prestito ora.

    RispondiElimina
  2. Soluzione ha il vostro problema finanziario
    Necessità di un prestito, siete stati respinti dalla banca, e che voi
    volete un prestito per rispondere alle vostre necessità senza alcuno problema. Quale
    che sia il vostro
    situazione finanziaria. Offro mutui ipotecari, prestiti commerciali,
    prestiti internazionali, i prestiti al consumo ed esclusivi
    prestiti di studi. Offro prestiti disponibili per
    partenariato, di altri di altri pubblici e privati, e molto più. io
    disponibili per voi aiutate. Più informazione volete la contatta: montanafereira@outlook.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...