venerdì 21 marzo 2014

Ciak! - Saving Mr. Banks

Finalmente :D

Trama:
Quando le sue figlie lo pregarono di realizzare un film tratto dal loro libro preferito “Mary Poppins”, dell’autrice P.L. Travers, Walt Disney fece loro una promessa, non immaginando che ci sarebbero voluti 20 anni per riuscire a mantenerla. Nella sua ricerca per ottenerne i diritti, infatti, Walt si trova ad affrontare un’ipocondriaca scrittrice, irremovibile nella sua decisione di non permettere che il personaggio della sua amata e magica tata venga stravolto dalla macchina di Hollywood. Ma non appena il successo dei libri diminuisce, insieme ai guadagni, la Travers con una certa riluttanza accetta di andare a Los Angeles ad ascoltare le idee di Walt Disney per l’adattamento cinematografico. Durante quelle due brevi settimane nel 1961, Walt Disney utilizza ogni risorsa a sua disposizione per convincerla. Armato di fantasiosi storyboard e divertenti canzoni, create dai talentuosi fratelli Sherman, Walt tenta il tutto per tutto senza riuscire a convincerla. Man mano che la Travers diventa sempre più irremovibile, Walt Disney vede la possibilità di ottenere i diritti, allontanarsi sempre di più. Solo quando cercherà nei suoi ricordi d’infanzia Walt capirà il senso delle paure che assillano la scrittrice, e insieme riusciranno a dare vita a Mary Poppins, facendone uno dei più teneri film della storia del cinema.

Voto: 4.5/5

Alla fine sono riuscita a vederlo, urrà per me!

Va beh, scherzi a parte, sapete tutti quanto ero emozionata all'idea dell'uscita di questo film e sono davvero troppo contenta di averlo visto. Quand'è il prossimo spettacolo?!

Insomma, chi non ha passato l'infanzia con i cartoni Disney? E chi non ha mai sentito parlare di Mary Poppins, la tata più conosciuta del mondo? Beh, anche se voi no, io sì, e santo cielo se sono affezionata a Mary Poppins. Ogni volta che devo sistemare la mia camera o quando piove e sono in giro le prime parole che mi vengono in mente sono quelle delle canzoni di Mary Poppins... per non parlare di quando vedo un comignolo! Cam caminin, cam caminin, spazza camin!
Sì, mi sono appena descritta come un jukebox vivente... e chi mi conosce sa che è la pura verità.

Ma vi siete mai chiesti chi c'è dietro a Mary Poppins? Perchè io, sono sincera, non sapevo neanche che esistessero dei libri fino a poco tempo fa, come immaginare una storia così complessa?
Dal film, impariamo che prima che Mary Poppins fosse come la conosciamo oggi ci sono stati vent'anni di tira e molla tra Walt Disney e P. L. Travers, l'autrice. 
Lei era talmente affezionata al suo personaggio da essere terrorizzata dall'idea che la potessero rovinare, o fraintendere, una volta impersonata da qualcun'altro su un grande schermo.

L'ho trovata una storia forte, perchè tratta di temi molto complicati anche se può non sembrare in un primo momento. Crescere con dei genitori amorevoli e affettuosi che però hanno comunque i loro problemi perchè sono umani, perchè succede a chiunque di non riuscire più a reggere.
Ma accessibile a tutti, perchè alla fine richiama sempre alla mente la dolcissima Mary Poppins che non si può far a meno di amare. Magari i più piccoli non la capiranno, ma la Signora Travers potrebbe risultare un personaggio buffo, con tutte le sue critiche e le strane smorfie di disapprovazione. 
E poi immaginarsi Walt Disney! Insomma... per tanti anni per me è stato solo un nome, non qualcuno di reale... una semplice scritta. E' stato così anche per voi?

In più abbiamo degli attori formidabili, non c'è neanche bisogno di dirlo. 
Emma Thompson, che ha fatto mille mila ruoli ma tutti talmente bene che a volte non riuscivo neanche a distinguerla (La sedicesima luna, Harry Potter, Tata Matilda, per nominare quelli più conosciuti ai bambini/ragazzi).
E Tom Hanks, che è in assoluto uno dei miei attori preferiti. Non nello stesso senso degli attori di film/serietv che sono belli e allora da brava Fangirl inizio a seguire, no. Lui è presente in alcuni film che adoro (Insonnia d'amore, The Terminal, C'è posta per te) e lo guardavo anche da piccolissima, quindi anche qui è una questione di affetto in pratica. Magari sembro pazza, ma è l'unico modo che ho per definirlo.

Un film ottimo, divertente ma profondo al tempo stesso. Consigliato a tutti, grandi e piccoli (ma magari non piccolissimi o facilmente impressionabili ^^).

Genere: drammatico
Durata: 125 minuti
Anno: 2013
Interpreti:
Emma Thompson è P. L. Travers
Tom Hanks è Walt Disney

Mary... Poppins, mai e poi mai solo "Mary".

2 commenti:

  1. ciao, ti ho premiata per il libestar award passa se ti va
    http://labibliotecadieika.blogspot.it/2014/03/liebester-award.html

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...