lunedì 6 gennaio 2014

Il Coniglio di Pasqua e l'Esercito delle Uova, di William Joyce

Non vedevo l'ora di continuare con le avventure dei Guardiani *_*
QUI la recensione di Nicholas Nord, il primo volume della serie
Titolo: Il Coniglio di Pasqua e l'esercito delle Uova
Autore: William Joyce
Pagine: 244
Prezzo: 15,00 €
Casa Editrice: Rizzoli

Trama:
Tutti lo conosciamo come il Coniglio di Pasqua, mite dispensatore di dolciumi. Ma quanti di voi sanno che è anche l'ultimo esemplare della leggendaria lega dei Pooka, i Conigli Guerrieri, è specializzato in arti marziali ed è anche uno straordinario scavatore di tunnel sotterranei? Particolare non trascurabile poiché Pitch, il Re degli Incubi, trama una cruenta vendetta proprio nelle viscere della terra. Per fortuna il Coniglio di Pasqua ha al suo fianco il temerario Nicholas Nord, il mago Ombrie Shalazar, la dolce e coraggiosa Katherine e soprattutto un temibile esercito di uova guerriere. L'avvincente riscossa dei Guardiani continua...


Voto: 5/5
Ero curiosissima di iniziare questo libro, ma anche un po' spaventata. Nella recensione di Nicholas Nord e la Battaglia contro il Re degli Incubi vi avevo già spiegato che io e i libri per bambini non sempre andiamo d'accordo, e siccome il primo mi era piaciuto così tanto avevo paura che questo non fosse abbastanza. Le cinque stelline qui sopra vi diranno che mi sono assolutamente ricreduta.

I personaggi de Il Coniglio di Pasqua sono pressoché gli stessi del precedente volume. Ombric, uno dei maghi più vecchi e potenti che esistano, creatore della cittadina di Stantoff Claussen; Nicholas Nord, ex bandito e ora mago apprendista di Ombric; Katherine, la bambina forte e coraggiosa allevata da Ombric (e Kailash, le sua Oca delle Nevi); Pitch, il più cattivo dei cattivi, che però nasconde un segreto; Chiarodinotte, il mitico ragazzo spettro buono e saggio... 
Ma chi si aggiunge a questa combriccola? Il Coniglio di Pasqua, un Pooka vecchissimo e altissimo, creatore della Terra e del Cioccolato (e lo ringrazio per questo). E con lui anche il suo esercito di Uova guerriere, dotate di archi e frecce con la punta a forma di minuscole uova.
Tutti personaggi magnifici. Pieni di carattere, interessanti e profondi; dietro ognuno di loro c'è sempre più di quel che vorrebbero dare a vedere.

E la storia creata da Joyce non è mai banale! Pitch ha sempre nuovi piani, più geniali e più temibili, che costringono i "buoni" ad essere ancora più astuti. Vengono utilizzate navicelle, spade create direttamente sulla luna, telepatia... Non ci si annoia mai e la storia scorre talmente veloce che in un lampo si è arrivati alla fine e non si attende altro che il prossimo volume.

Per non parlare dei magnifici disegni dell'autore. William Joyce porta in vita con i disegni ogni oggetto o personaggio che menziona durante la narrazione, aiutandoci a immaginare meglio alcune creature bizzarre.

Ombric aveva sentito dire che l'amicizia può produrre una specie di magia. Questo concetto era del tutto nuovo per Nicholas, che però era come sempre ottimista e aperto a tutte le possibilità, e Katherine, la più giovane, era in questo caso anche la più saggia. Sentiva fin dentro le ossa che l'amicizia era una magia potente oltre ogni immaginazione.

3 commenti:

  1. Mi piacerebbe leggerlo ma costa tanto...e ancora non sono sicurissima :3 cercherò di convincermi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me vale la pena ;) magari fattelo regalare :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...