lunedì 1 agosto 2016

Recensione - Sei il mio sole anche di notte, di Amy Harmon

Grazie Giovanna <3 non l'avrei mai letto altrimenti!
Titolo: Sei il mio sole anche di notte
Autore: Amy Harmon
Pagine: 351
Prezzo: 9,90€
Casa Editrice: Newton Compton

Trama:
Ambrose Young è bellissimo, alto, muscoloso, con lunghi capelli che gli arrivano alle spalle e uno sguardo che brucia di desiderio. Ma è davvero troppo per una come Fern Taylor. Lui è perfetto, il classico protagonista di quei romanzi d'amore che Fern ha sempre adorato leggere. E lei sa bene di non poter essere all'altezza di un ragazzo del genere... Ma la vita a volte prende pieghe inattese. Partito per la guerra dalla piccola cittadina di provincia in cui i due giovani sono cresciuti, Ambrose tornerà trasformato dalla sua esperienza in prima linea: è sfigurato nei lineamenti e profondamente ferito nell'anima. Fern riuscirà ad amarlo anche se non è più bello come prima? Sarà in grado di conquistarlo? Saprà curarlo e ridargli la fiducia in sé?

Voto: 3.5/5

Sarò sincera, l'ho iniziato senza aver letto neanche minimamente la trama. Pensavo che sarebbe stata una lettura leggere e perfetta per il periodo di stress da esami, ma in realtà mi sono decisamente sbagliata.
Making Faces - titolo originale - affronta molti più problemi e difficoltà di quelle che credevo, e lo fa in modo giusto, senza tutte quelle cavolate che di solito vengono infilate nei romanzi. Non mi sono ritrovata e pensare "però poteva metterci meno roba", come spesso mi succede, anche se in effetti ci sono moltissime cose in ballo.

Fern non è esattamente la ragazza più popolare della scuola, anzi, mentre Ambrose Young è tutto ciò che le ragazze del liceo sognano. Tutto però cambia quando, improvvisamente, lui e i suoi amici decidono di arruolarsi e lui è l'unico a tornare a casa, sebbene completamente diverso: la bomba che ha ucciso i suoi amici lo ha sfigurato permanentemente.

Non solo, abbiamo anche il personaggio di Bailey, il cugino di Fern che ha una malattia incurabile e vive da anni in sedia a rotelle. E nonostante tutto, è il personaggio più brillante, fedele a se stesso e con una visione chiara di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Coraggioso, divertente e diverso, un personaggio adorabile.

E si affronta anche il tema della violenza domestica. Capite quando dice che poteva essere un po' troppo? Però a me è sembrato che tutto si incastrasse alla perfezione, senza sembrare troppo forzato.

Ovviamente, non mancano i momenti tristi in questo romanzo: se siete particolarmente sensibili, una scatola di kleenex a fianco è decisamente consigliata.

In genere on mi fido mai troppo, con alcune case editrici, perché trovo che le copertine tutte simili e che il 99% delle volte non hanno niente a che fare con la trama siano estremamente fuorvianti. Di solito evito tutti questi volumi, a meno che non ne abbia già sentito parlare da qualcuno che conosco e di cui mi fido. Quindi grazie Giovanna per avermi regalato e consigliato questo libro, altrimenti non mi ci sarei mai avvicinata!

Preferisci le ruote panoramiche alle montagne russe perché la vita non deve essere vissuta a tutta velocità, ma dandosi il tempo di attendere e apprezzare.

3 commenti:

  1. Che bello qui! Ti aspetto da me.

    RispondiElimina
  2. Per colpa tua ho fatto un ordine Amazon con questo libro. :P

    RispondiElimina
  3. Ce l'ho nella libreria dell'iphone e non vedo l'ora di leggerlo <3 <3
    Bella recensione <3
    Passa da me se ti va, mi fa sempre piacere incontrare nuove blogger che condividono come me l'amore per i libri <3
    https://enchantedbybooksblog.wordpress.com/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...