sabato 16 luglio 2016

BlogTour "Sogni di Mostri e Divinità" - Recap Libri Precedenti
















Ebbene sì! Eccomi con una tappa di un nuovo Blogtour, e uno a cui tengo parecchio: ho amato i primi due volumi di questa serie e non vedevo l'ora che arrivasse l'uscita del terzo, Sogni di Mostri e Divinità. Ringrazio tutte le ragazze che hanno partecipato a questo blogtour con me - ve le linko sotto - ma anche Lorena di Petrichor che si è occupata della meravigliosa grafica!

Siamo dodici blog che non vedo l'ora di presentarvi:
Coffee&Books  - Presentazione e Incipit; Il Castello tra le nuvole - Recap Libri precedenti; Liber Arcanus - Personaggi + Dreamcast; Starlight Book’s - Recensione; Legger-mente - Estratti; Sparkle from Books - Chimere e Serafini; Lily’s Bookmark - Confronto Cover; Bookish Advisor - L’autrice; Atelier dei libri - Recensione; Storie di notti senza luna - Ambientazioni; Wonderful Monster - 12 buoni motivi per leggere il libro; La Bella e il Cavaliere - Gadget e Tatoo ispirati alla serie 


Nella tappa di oggi parliamo di cos'è successo nei volumi precedenti, per rinfrescarci la memoria. Attenti: CI SONO SPOILER, quindi se non avete letto La Chimera di Praga o La Città di Sabbia, state attenti! (I due riassunti sono separati, quindi potete anche leggerne uno solo se vi serve)

Codice colore:
Blu: Serafino;
Rosso: Chimera;
Giallo: Umano.

Termini:
- Desideri (in ordine di potenza crescente): Scuppy, Shing, Lucknow, Gavriel, Bruxis.
- Luoghi: Loramendi, città Capitale delle Chimere; Eretz, mondo di Serafini e Chimere.
- Hamsa: anche detti "Occhi del diavolo", sono segno che qualcuno è stato resuscitato (aka, non è nel suo corpo originale). Da quel che sappiamo, se puntati sui Serafini sono per loro incredibilmente dannosi.
- Kirin: tipo di chimera (come Madrigal e Ziri), per la maggior parte umane a parte corna e zoccoli. 

Trama: Karou ha 17 anni, è una studentessa d'arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un'intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l'esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz'anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell'aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell'immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua "famiglia" Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.

Eventi Principali:
* Il primo personaggio che incontriamo è Kaz, l'ex fidanzato di Karou che sta facendo di tutto per cercare di tornare con lei. Ma Karou non è proprio dell'idea. Allo stesso tempo incontriamo Zuzana, all'oscuro di tutto ciò che segue qui sotto, l'unica amica della nostra protagonista che ha una cotta pazzesca per un certo Mik, che più avanti avrà più spazio nella storia.
* Dopo qualche capitolo scopriamo che, quando Karou non è impegnata con il Liceo e i suoi disegni, è in giro a recuperare denti per Sulphurus, il Mercante di Desideri, l'unica figura paterna che lei abbia mai conosciuto. Sulphurus, e tutti quelli che vivono nel suo negozio (Sibylis ad esempio), sono Chimere. Ed è lui che spesso manda Karou in missione per recuperare ogni sorta di dente, umano o animale che sia. 
* Tornata da una di queste missioni, Karou scopre un'impronta di mano sulla porta.
* Flashforward ad una missione successiva, in Marocco, per incontrare Izil (uno dei "fornitori" di denti di Karou) incontra e si scontra con Akiva, un Serafino, che arriva a tanto così dall'uccidere Karou, ma lei alza i palmi e lo riesce a tenere lontano - i suoi palmi, per qualche strano motivo a lei sconosciuto, sono tatuati con due Hamsa. Altro incontro da ricordare è quello con Razgut, un caduto che vive sulla spalla di Izil e lo tormenta da una vita.
* Torna al Negozio stanca, cerca di dormire su una brandina ma, mentre gli altri pensano che sia addormentata, spinta dalla curiosità decide di attraversare una porta che non ha mai avuto il permesso di aprire. Viene quindi catapultata in un mondo completamente diverso, un mondo con due lune, e si ritrova in una caverna con un mucchio di corpi posati su dei tavoli con degli hamsa identici ai suoi sulle mani. Uno di questi si sveglia e cerca di ucciderla, e quando Sulphurus la scopre e la salva, la sbatte fuori da lì e la rimanda a Praga senza tante cerimonie. Da questo punto in poi, non potrà più rientrare al Negozio di Sulphurus.
* Karou torna a casa, molto casualmente prende Kaz e lo usa per spaccare un vetro, e poi arriva il momento cruciale: Zuzana è venuta a cercarla per sapere come sta, e Karou le racconta tutta la verità. L'amica subito sembra non crederle ma poi alla finestra appare Kishmish, a prima vista un uccello ma in realtà anche lui una chimera, che muore tra le mani di Karou e Zuzana è costretta a crederle. Era venuto a portarle un osso del desiderio che da questo punto in poi lei indosserà sempre.
* Karou va in cerca di informazioni su quanto successo - l'incendio del negozio che ha portato alla morte di Kishmish e chissà chi altri - e l'unico che dice di sapere qualcosa è Razgut (Izil è morto) che promette a Karou di aiutarla, ma per andare dove devono andare loro è necessario volare: Karou usa un Gavriel per esprimere il desiderio di volare e dice che tornerà più tardi a prendere Razgut.
* Akiva scopre dov'è casa di Karou e inizia ad osservarla. Quando si trovano faccia a faccia sembra che Akiva voglia solo parlarle. Finiscono entrambi ad affrontarsi in aria, volando, quindi devono andarsene quando i turisti iniziano a notarli.
* Akiva finisce per rimanere, esausto, a dormire a casa di Karou che inizia a considerarlo innocuo. E forse ad innamorarsene. Per il giorno seguente decidono entrambi di andare da Razgut.
* In Marocco Akiva nota l'osso del desiderio al collo di Karou e capisce chi è (o meglio, chi è stata), ma Karou sembra non ricordare nulla. Vengono interrotti dall'arrivo dei fratelli serafini di Akiva, Hazael e Lizar che gli impongono di stare lontano da Karou. Lui cerca di tenerli lontani mentre Karou scappa, e si riuniranno in seguito. 
* Akiva dice a Karou che solo rompendo l'osso del desiderio potrà ricordare chi è e quindi noi scopriamo che: Karou era precedentemente Madrigal, una chimera che aveva salvato Akiva - benché angelo e di conseguenza suo nemico. Akiva era rimasto talmente colpito da lei che aveva fatto di tutto per ritrovarla, anche entrare di nascosto in una città di chimere pronte ad ucciderlo. I due, ovviamente, si innamorano e continuano a vedersi in segreto. La sorella gelosa di Madrigal, Chiro, spiffera tutto a Thiago, il Lupo Bianco, capo delle truppe, che decide di far decapitare Madrigal.
* L'anima di Madrigal viene però salvata da Sulphurus, ovvero il Resuscitatore (ecco a cosa servivano i denti, a farne collane che rispecchiassero il corpo della chimera che doveva creare). Madrigal era stata l'apprendista di Sulphurus e lui le voleva molto bene, quindi cerca un modo per aiutarla. Madrigal forza la sua anima perché entri nel corpo di Chiro, salva Akiva (che era rimasto legato ad osservare la decapitazione) ma lui, non riconoscendola, scappa. A quel punto Karou capisce che Sulphurus aveva racchiuso Madrigal nell'Osso del desiderio e la sua anima nel corpo di una bambina, che poi crescendo è diventata la Karou che conosciamo all'inizio.
* Finale:
Akiva ha partecipato alla distruzione dei portali (la porta del negozio di Sulphurus che portava in mille altri paesi e mondi) e ha poi ucciso Sulphurus e le altre chimera che vivevano con lui perché credeva che avessero partecipato all'esecuzione di Madrigal. Karou non uccide Akiva ma il dolore per lui è troppo grande e se ne va. La vediamo in seguito che, con Razgut, approda ad Eretz, il setting del secondo volume.

Trama: La studentessa d'arte Karou ha finalmente le risposte che ha sempre cercato. Sa chi è e cosa è. Ma, insieme a questa scoperta, un'altra verità affiora in superficie, una realtà che la ragazza farebbe di tutto pur di ignorare: ha amato un ragazzo che le è nemico, lui l'ha tradita e per questo il suo mondo è sconvolto. Ora, in una kasbah dimenticata nel deserto del Marocco, Karou e i suoi alleati si preparano a uno scontro definitivo contro l'armata dei serafini e sotto la luce delle stelle plasmano creature di potente forza distruttiva. Akiva, legato dall'appartenenza all'esercito degli angeli, ma gravato da un profondo conflitto interiore, inizia a progettare un altro tipo di battaglia: quella per il riscatto. Per la speranza. Costellato da scene drammatiche, di segreti e di scelte impossibili, "La città di sabbia" porta i due protagonisti sui fronti opposti di una guerra antichissima che ha acquistato nuovo vigore.

Eventi Principali:
* Akiva si precipita ad Eretz in cerca di Karou, e trova un turibolo (un contenitore di anime) con il nome di lei scritto sopra. Pensandola morta, torna dai suoi fratelli incredibilmente depresso.
* Ci spostiamo a Zuzana e Mik, che nel frattempo sono diventati una coppia. Zuze è preoccupata per Karou: non la vede da tempo, ha sentito delle voci su un misterioso ladro di denti in musei in giro per il mondo, e da lei riceve solo email criptiche. Quindi si mette in testa che Karou le stia mandando un messaggio attraverso quelle email, e inizia a mettere insieme quelli che lei crede siano inizi per ritrovarla.
* Karou è chiusa in una kasbah vicino ad un portale per Eretz - uno dei pochi rimasti - e sta recuperando dei denti per creare nuovi corpi (come Sulphurus aveva insegnato a Madrigal) per Thiago, che lei odia ma è diventato il capo delle Chimere in tutto e per tutto e lei è fedele al suo popolo (tenete conto che è ancora disperata per la morte di Sulphurus). Thiago sembra anche più gentile del solito con lei, ma sappiamo tutti che non può durare.
* Akiva, colpito ancora dal senso di colpa, inizia a salvare di notte le Chimere che i Serafini combattono di giorno. 
* Vengono introdotti nuovi personaggi, tra cui Ziri avrà un ruolo fondamentale. E' l'ultimo dei Kirin, da piccolo aveva avuto una cotta per Madrigal e sembra che provi ancora qualcosa per Karou. (Amore infinito per Ziri <3).
* Vengono svelate le intenzioni di Thiago: le nuove Chimere che Karou sta creando non vengono usate per difendere ma vengono inviate a piccoli gruppi ad uccidere Serafini innocenti. Ziri decide di disubbidire agli ordini e cerca di andare a difendere le altre Chimere, purtroppo però tutti quelli che lo seguono muoiono, lui è gravemente ferito ma Akiva lo salva. Lo segue senza farsi vedere mentre torna alla kasbah, dove ammutolisce alla vista di Karou, che riesce a curare Ziri e preservare il suo corpo originale.
* Zuzana e Mik arrivano da Karou, rischiando quasi di morire nel deserto, e Karou li accoglie malvolentieri, sapendo quanto siano in pericolo in mezzo alle Chimere. 
* Intanto tra i Serafini: Razgut, in quanto caduto, si fa notare dai suo fratelli angeli. Capita all'attenzione di Jael, Capitano della Legione, fratello dell'Imperatore Joram (il padre di tutta la Legione). 
* Karou esce dalla kasbah e incontra Akiva. Lui le lascia il turibolo che ha trovato all'inizio del libro e se ne va con il cuore ancora più spezzato. Tutti sperano/pensano, Karou e i lettori, che sia Sulphurus mentre invece è Sibylis che ha un messaggio per lei.
* Gli Steliani, di cui faceva parte la madre di Akiva, sono un popolo di angeli magici a cui Joram è particolarmente interessato. Gli dichiarano Guerra ma loro inviano a Joram un cesto di frutta, rifiutando di battersi.
* Karou aiuta, insieme a Sibylis, Zuzana e Mik a scappare. Thiago non è particolarmente contento né di questo, né del fatto che non abbia più una spia a vegliare sul lavoro di Karou (Ten, che prima si impicciava sempre con la scusa di aiutare con il resuscitare, è stata rimpiazzata ora che Sibilys è tornata).
* Akiva approfitta di essere chiamato al cospetto di Joram, suo padre, per tentare di assassinarlo con l'aiuto di Lizar e Hazael. Ci riescono ma Jael li sorprende e: Jael uccide tutti i presenti nella stanza per evitare testimoni, che avevano visto la sua felicità all'uccisione di Joram, il che fa di lui il nuovo Imperatore; parla di come sia stato lui ad uccidere la madre di Akiva; parla del suo piano per invadere il mondo dei mortali, la Terra. Nel frattempo, Hazael muore e Akiva è talmente disperato che lascia un urlo capace (forse per le sue doti magiche?) di mandare in mille pezzi l'intero palazzo.
* Il famoso messaggio di Sibylis: le Chimere hanno provato a salvarsi andando a morire sotto la Cattedrale, in modo che le loro anime potessero essere messe nei turiboli. Thiago non sembra particolarmente contento della notizia, altro segno che non ha nessuna intenzione di aiutare il suo stesso popolo quanto di annientare i Serafini.
* Karou e Thiago hanno uno scontro davvero drammatico in cui lui tenta di violentarla. Lei lo uccide e, benché scossa, con Ziri decide di mettere l'anima di quest'ultimo nel corpo del Lupo Bianco. In questo modo, abbiamo eliminato lo psicopatico e ora Karou ha un alleato che tutti credono essere Thiago, e che quindi seguiranno.
* Akiva arriva da Karou dopo aver trasportato per tutta la strada il corpo del fratello morto, disperato, sperando che Karou potesse resuscitarlo. Ma, sfortunatamente, non può perché non c'è nessun turibolo che ne abbia racchiuso l'anima.
* Finale: Akiva decide di chiudere i portali rimasti tra i due mondi perché non vuole che nessuno dei due popoli invida la Terra, ma non lo fa in tempo e Zuzana e Mik tornano per avvertire Karou del fatto che i Serafini hanno già fatto le loro prime apparizioni.

***
Serie: Daughter of Smoke and Bone #3
Titolo originale: Dreams of Gods & Monsters
Prezzo: 14,50 euro
Pagine: 570
Genere: fantasy, young adult
Dove acquistarlo: Amazon
Editore: Fazi Editore (collana Lainya)
Data di pubblicazione: 14 Luglio 2016

Trama: La misteriosa Karou è una chimera unica nel suo genere: al contrario dei suoi simili, l’eroina della trilogia La chimera di Praga ha sembianze umane, impreziosite da meravigliosi capelli blu. È innamorata di Akiva, un angelo dalla bellezza eterea. Angeli e chimere sono però nemici naturali, in lotta da secoli. C’è solo un modo per ristabilire la pace: tentare un’alleanza fra le chimere e quegli angeli che, come Akiva, hanno deciso di ribellarsi al loro imperatore.
In questo terzo e conclusivo capitolo della saga entriamo subito nel vivo dell’azione: l’esercito degli angeli discende sulla Terra, in pieno giorno, in una Roma sfolgorante di sole, con uno stuolo di telecamere intente a riprendere e un pubblico sbalordito a osservare la scena. Nel frattempo, dopo il tradimento che ha portato la sua specie allo stremo, Karou sta ricostruendo l’esercito delle chimere e, grazie a un inganno ingegnoso, è ora alla guida della ribellione contro gli angeli. Il futuro della sua specie dipende da lei, ed è giunto il momento dello scontro finale. Riusciranno Karou e Akiva a realizzare il sogno di una realtà in cui i loro popoli smettano di distruggersi e in cui, forse, potrebbe esserci spazio per il loro amore?
Con queste pagine mozzafiato, caratterizzate da una tensione costante e una serie di personaggi indimenticabili, Laini Taylor conferma il suo grande talento. Un finale stupefacente per una trilogia fantasy davvero epica, una suggestiva rivisitazione moderna della mitologia classica e cristiana che ha appassionato milioni di lettori in tutto il mondo.

Avete la possibilità di ricevere 1 copia cartacea di “Sogni di mostri e divinità”.
Inizierà il 15 Luglio e terminerà il 28 Luglio. Il giorno successivo verrà proclamato il vincitore sulle pagine dei blog partecipanti al blogtour.

REGOLE OBBLIGATORIE
- Mettere MI PIACE alla pagina Facebook Lainya
- Seguire i blog che partecipano al Blogtour come lettori fissi
- Commentare tutte le tappe
- Lasciare un indirizzo email valido cui essere contattati in caso di vittoria
- Compilare il form

REGOLE OPZIONALI
- Twittare l’evento
- Condividere l’evento sui social
- Seguire le pagine Facebook dei blog che partecipano al Blogtour
a Rafflecopter giveaway

16 commenti:

  1. Bellissima tappaa!! Chissà se la fortuna sarà dalla mia partee! :3

    RispondiElimina
  2. Non posso leggere tutto,ho appena iniziato il primo
    Spero di vincerlo

    RispondiElimina
  3. Che bella tappa, ottima per chi ha letto tempo fa gli altri libri :)

    RispondiElimina
  4. Una tappa davvero bella. Spesso mi capita di iniziare saghe e poi finirle dopo anni e a quel punto nn ricordo nulla dei primi libri. Credo che il recap sia una tappa fondamentale quando ci si appresta a leggere libri di una stessa serie dopo tempo.

    RispondiElimina
  5. Una tappa davvero bella. Spesso mi capita di iniziare saghe e poi finirle dopo anni e a quel punto nn ricordo nulla dei primi libri. Credo che il recap sia una tappa fondamentale quando ci si appresta a leggere libri di una stessa serie dopo tempo.

    RispondiElimina
  6. Un recap davvero perfetto di entrambi i libri! *-*

    RispondiElimina
  7. Quanto vorrei leggere questa trilogia *-*

    RispondiElimina
  8. Una tappa utilissima, almeno ho rinfrescato i dettagli di cui mi ero scordata avendo letto La chimera di Praga già da un bel po' ormai!

    RispondiElimina
  9. Ora mi ricordo tutti dei primi due libri!! :P

    RispondiElimina
  10. Devo essere sincera, non ho letto i recap perchè devo ancora iniziare la trilogia e non voglio rischiare di rovinarmi la magia e la curiosità di leggerla.

    :)

    RispondiElimina
  11. Questa tappa è stata utilissima, mi ha ricordato un bel po' di cose e adesso ho persino voglia di rileggere i primi due libri *^*

    RispondiElimina
  12. Non ho letto tutto il post in questo sono ancora all'inizio del secondo libro, ma mi è piaciuto moltissimo come hai coordinato i vari colori al tipo di creatura!! Un bacio <3

    RispondiElimina
  13. trilogia interessantissima!

    RispondiElimina
  14. trilogia interessantissima!

    RispondiElimina
  15. complimenti per la bellissima tappa. spero di vincere una copia :*

    RispondiElimina
  16. Bella tappa! Purtroppo ho potuto leggere solo il primo riassunto (fatto davvero bene) dato che La Città di Sabbia non l'ho ancora letto.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...